Cultura News Palestina

Ballerini di swing palestinesi e israeliani sfidano lo status quo

Al-Arabiya. Anche se a pochi chilometri di distanza, ma separati da un muro e tanti posti di blocco, una troupe di ballerini di swing palestinesi e israeliani hanno deciso di incontrarsi in Irlanda e sfidare lo status quo.

Dopo aver tentato diversi incontri nei Territori Occupati e in Israele, i ballerini si sono incontrati in Irlanda in occasione del Festival della Danza di Cork. Birte Brodkorb, studente tedesco residente a Tel Aviv, ha lanciato l’iniziativa sei mesi fa iniziando a insegnare lezioni di swing nella città palestinese di Beit Jala. “La separazione dei popoli crea stereotipi. Non credo che degli incontri di ballerini swing porteranno la pace, ma credo che se non si incontrassero sarebbe ancora più difficile”, ha detto Bordkorb.

“Sono contro la normalizzazione con Israele, perché non viviamo una situazione normale. Siamo sotto occupazione. Tuttavia quelli che ballano con noi sono israeliani che capiscono la nostra oppressione. L’incontro con loro ha cambiato l’immagine che avevo di loro”, ha dichiarato Yakub, un membro della troupe palestinese.

 

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz