Arabia Saudita News Politica

Arabia Saudita: stop a Viber, poi toccherà a WhatsApp

urlAl Hurra (07/06/2013). I cittadini sauditi potrebbero presto dire addio alle applicazioni di messaggistica istantanea sui loro cellulari.

In Arabia Saudita il governo ha infatti già annunciato l’avvenuta sospensione di Viber (instant messenger) perchè “non soddisfa i requisiti e le normative in vigore”, aggiungendo inoltre che analoghi provvedimenti saranno presi nei confronti di simili applicazioni come WhatsApp e Skype. Il governo ha più volte chiesto alle suddette società di permette un maggiore controllo delle autorità sulle loro attività all’interno del regno saudita. Anche nei vicini Emirati Arabi Uniti applicazioni come Skype sono state bloccate.

C’è chi parla di mossa in soccorso degli operatori telefonici locali ormai in crisi ma c’è anche chi ipotizza un tentativo di soffocare sul nascere una nuova primavera araba in grado di investire il regno.

 


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz