Arabia Saudita News Società

Arabia Saudita: una legge per “punire” i social networks

Al-Bawaba (02/06/2014). Le autorità saudite sono in fase di revisione della legge contro i crimini cibernetici, approvata da decreto reale nel marzo 2007, per fare in modo che si possa procedere legalmente contro siti di social networking come Twitter.

La ragione per la revisione della legge risiede nella convinzione questi siti stiano permettendo la diffusione e la promozione dell’adulterio, dell’ateismo e dell’omosessualità nel regno.

Fayez al-Shehri, ricercatore e consulente sull’uso dei nuovi media e membro del Consiglio della Shura, ha spiegato che sono circa 250.000 gli account che hanno come bersaglio i sauditi, la maggior parte dei quali in arabo. Al-Shehri ha definito il fenomeno come “una guerra culturale”.

 

 

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet