News Politica

Arabia Saudita: donne pronte a sfidare nuovamente il divieto di guidare

donne saudite alla guidaElaph (22/09/2013). Attiviste saudite hanno annunciato l’avvio di una nuova campagna per conquistare il diritto di guidare per le donne, alla luce della mancanza di un testo legislativo che lo impedisca.  La petizione lanciata in un sito internet ha raggiunto cinque migliaia di firme a soli tre giorni dal lancio della campagna.

Un’attivista promotrice dell’iniziativa ha dichiarato che ” non esiste alcun testo legislativo che ci impedisce di guidare”, ed ha aggiunto che” vi è un grande desiderio ed entusiasmo da parte di molte di noi, per imparare o insegnare a guidare”. La petizione ribadisce che ” i numerosi dibattiti sul tema delle donne alla guida di un’automobile non avranno mai fine se non si prende una decisione risolutiva”, non si può quindi attendere che sia la società a raggiungere un accordo su un tema come questo.

L’attivista Najla Hariri, una delle prime donne che ha sfidato il divieto di guidare, sostiene fortemente la campagna, pur non potendo personalmente rimettersi alla guida a causa dell’impegno preso con le forze di polizia.

Questa campagna avrà luogo in un momento in cui il Presidente della Commissione per la promozione della virtù e la prevenzione del vizio, lo sceicco Abdulatif  ha dichiarato che nonostante il divieto di guida per le donne non si basi su una legge, egli non ha il potere per modificare la politica statale in materia di donne e guida.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz