News Politica Società

Arabia Saudita: aeroporto gremito accoglie Lionel Messi

Saudi Gazette (14/11/2012). Caos e fans hanno accolto la stella argentina del calcio Lionel Messi, atterrato ieri con squadra al seguito all’aeroporto King Khaled di Riyadh. L’occasione è una partita amichevole con l’Arabia Saudita che si terrà oggi allo stadio King Fahd. Imponenti le misure di sicurezza adottate, con una massiccia presenza di polizia e personale di sicurezza aeroportuale, coadiuvati da ben cinque checkpoint sparpagliati nelle vie che conducono all’aeroporto. I fans di Lionel Messi sono lo stesso riusciti ad arrivare all’interno, e molti di loro hanno criticato il caos diffuso negli spazi aeroportuali, ritenendo che ciò potrebbe riflettersi negativamente sulla squadra saudita. Alcuni hanno in tal senso citato l’esempio del Real Madrid giunto in Kuwait, notando come allora i fans erano “molto civili sia dentro che fuori l’aeroporto”.

Una foto che sta facendo il giro del mondo mostra Lionel Messi circondato da uomini della sicurezza, di cui uno gli punta inavvertitamente il fucile alla faccia. L’ironia su Twitter si è già scatenata: un utente ha scritto che “Se un proiettile lo colpisce, non c’è modo di raccogliere tutti i soldi necessari a ripagare il danno, neppure se tutte le tribù fanno una colletta”. Un altro ha commentato scherzando sul fatto che “Messi stava chiedendo al militare se il fucile aveva o no regolare licenza”. Leggendo un’altra battuta, invece, “il militare stava cercando di spaventarlo così da deconcentrarlo dal match e donare la vittoria alla squadra saudita…”


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet