News Politica

Algeria: la mano della mafia

El Watan 8/12/2011). Risale a sabato scorso l’incendio ai due depositi del dipartimento legale Dogane in Algeria, che ha distrutto tutta la merce. Ad oggi sono state aperte quattro indagini, ognuna delle quali sembra avere come unico obiettivo quello di trovare un capro espiatorio nel più breve tempo possibile.
A prima stima del danno finanziario causato dal fuoco sarebbe stato di circa 750mila dinari. Secondo gli intervistati questo caso dimostra quanto il potere della mafia sia presente nel settore di import-export.


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz