Egitto News Politica

Al-Aswany: chiusura dream channels nuovo passo verso la repressione

Al Wafd (16/11/2012). Lo scrittore ‘Ala Al-Aswany esprime la sua profonda frustazione per la decisione del governo di chiudere i canali satellitari Dream, ritenendo tale decisione un nuovo passo verso una repressione orchestrata dal maktab el ershaad (la guida suprema dei Fratelli Musulmani) e messa in atto dal governo e in particolare dal Ministro dell’Informazione Salah Abd El Maqsood. Al Aswany descrive l’episodio “una nuova puntata nella soap opera della repressione delle libertà”.

Dal suo account twitter, il famoso novellista invita tutti i media ad entrare in un silenzio di protesta totale fino al ritorno in onda dei canali oscurati. Fortissime critiche alla decisione arrivano da molte personalità televisive a neanche una settimana da quando Amr Adib, volto noto della televisione egiziana si è visto chiudere il proprio progamma a seguito delle sue affermazioni critiche nei confronti del governo.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz