Afghanistan Economia News

Afghanistan: USA non controllerà più lo spazio aereo da giugno

(Agenzie). A partire dal prossimo 30 giugno, gli Stati Uniti non gestiranno più lo spazio aereo afghano, a causa della scadenza del contratto stipulato con il governo di Kabul. Sin dal 2001, infatti, lo spazio aereo dell’Afghanistan è stato controllato dalla coalizione militare internazionale a guida statunitense o da compagnie estere pagate da Paesi donatori.

A meno che non venga trovata una soluzione alternativa prima della scadenza, l’Afghanistan potrebbe diventare una no-fly zone, cosa che secondo alcuni diplomatici locali costerebbe molto al governo di Kabul, sia in termini economici che di credibilità a livello internazionale. Infatti, il traffico aereo da, per e al di sopra del Paese, genera ogni anno circa 33 milioni di dollari.

Per ora, il governo ha dichiarato che sta valutando diverse offerte da compagnie straniere, ma non ha fornito ulteriori dettagli.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz