Afghanistan News Politica

Afghanistan: Medici Senza Frontiere lasciano ospedale di Kunduz

(Agenzie). Gli operatori del gruppo internazionale Medici Senza Frontiere si sono ritirati dalla città settentrionale afghana di Kunduz dopo un attacco aereo ch ha distrutto l’ospedale e ucciso 19 persone di cui 12 membri dello staff.

Kate Stegeman, communications manager del gruppo, ha detto che alcuni membri del personale stanno lavorando in altre strutture sanitarie della città, dove le truppe stanno combattendo contro i ribelli talebani.

Intanto continuano le indagini per il bombardamento dell’ospedale avvenuto sabato 3 ottobre. Medici Senza Frontiere ha negato che i combattenti talebani stessero sparando dal loro ospedale contro le forze afghane e della NATO, prima che un sospetto attacco aereo degli Stati Uniti uccidesse almeno 19 persone .

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.