Egitto News Politica

Aboul Fotouh: c’è chi sfrutta l’islam per fini politici

Youm7 (09/12/2012). Aboul Fotouh, ex canditato alle presidenziali ed ex membro dei Fratelli Musulmani ha condannato in un’ intervista con Sharif Amer l’utilizzo di slogan religiosi da parte di molte forze islamiste al solo  scopo di consolidare potere e salvaguardare gli interessi, affermando che ” l’islam è troppo grande per essere utilizzato come arma di propaganda, nessun egiziano è contro l’islam e  la sharia, neanche i vostri oppositori politici”.

Aboul Fotouh, che ha recentemente fondato il partito Masr el Qaweya, spiega che nessuno auspica la caduta di Morsi con mezzi che non siano le urne, ma allo stesso tempo condanna la sua continua affiliazione alla Fratellanza, dimenticando di essere il presidente di tutti gli egiziani. Commentando gli scontri della scorsa settimana presso il palazzo presidenziale, Aboul Fotouh lamenta la mancanza di azione ( e imparzialità) da parte di Morsi “sul quale ricade la responsabilità dei tragici eventi,”, lanciando anche un’accusa ai suoi ex compagni: “i militanti della fratellanza non si muovono mai senza precisi ordini dalla guida suprema, il che significa che l’ordine di attaccare i manifestanti pacifici è venuto direttamente dai vertici, e i responsabili devono essere portati davanti alla giustizia”.

Un forte segnale di condanna ed una decisa presa di posizione da parte di un leader che fino a circa 2 anni fa era parte dell’entourage del morshid (la guida suprema dei Fratelli Musulmani).


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz