- Home > Egitto > Consiglio di lettura: “I sassi di Bubillo” di Edwar al-Kharrat
Egitto I Blog di Arabpress Mille e una pagina

Consiglio di lettura: “I sassi di Bubillo” di Edwar al-Kharrat

edwar al kharrat i sassi di bubilloCon questo Consiglio di lettura vorrei proporvi di leggere “I sassi di Bubillo” dello scrittore egiziano Edwar al-Kharrat, recentemente scomparso all’età di 89 anni. Quest’anno la letteratura araba ha perso molti dei suoi più alti esponenti, purtroppo. Fortunatamente si lasciano dietro tanti libri, che ci resteranno in eterno.

Il romanzo di cui vi parlo oggi è stato scritto nel 1992 e pubblicato da Edizioni Lavoro nel 1999 con la traduzione di Leonardo Capezzone. Non è un libro di facile lettura, gli spazi temporali si accavallano nel labirinto della memoria, così come la realtà storica, la finzione e l’autobiografia. L’unico elemento che sembra essere costante è il Nilo, con le se acque che riempiono la narrazione.

La trama altro non è che il racconto di un’estate di un adolescente presso la collina detta del Bubillo, durante la quale i ricordi dell’infanzia continuano ad affiorare.

Edwar sl-Kharrat, nato ad Alessandria nel 1926, è stato uno dei grandi innovatori della letteratura araba, e in particolare egiziana, del secolo scorso, tanto che intorno a lui si è formata una vera e propria scuola che lavorava sulla lingua araba e il suo impiego in letteratura.

Buona Lettura!


Claudia Negrini

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz