Iran News Politica

Iran: “è nostro dovere intervenire nella disputa tra Turchia e Russia”

Le autorità iraniane hanno dichiarato che è loro “dovere” di mediare tra la Russia e la Turchia in merito allo scambio di accuse sull’acquisto di petrolio da Daesh.

“L’Iran ha il dovere di ridurre le tensioni tra Russia e Turchia e non è bene avere un’altra tensione aggiunta a quelli esistenti nella regione”, Ali Akbar Velayati, consigliere del leader supremo Ayatollah Ali Khamenei, ha dichiarato all’agenzia di stampa Irna.

Russia e Iran sono i principali sostenitori del regime del Presidente siriano Bashar Al-Assad.

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.